.
Annunci online

fronteverderoma


Diario


5 maggio 2010

Vincenzo Galizia: "una strada di Roma per Bobby Sands"

Roma, 05.05.10 - “Chiediamo al sindaco di Roma Gianni Alemanno di dedicare una strada della Capitale, al martire della libertà irlandese Bobby Sands”, è l'appello lanciato da Vincenzo Galizia, presidente nazionale del movimento “Fronte Verde Ecologisti Indipendenti”, nell'anniversario della morte del patriota irlandese. “Da anni m batto, perché a Bobby Sands venga dedicata una via di Roma, per ricordare il suo estremo sacrificio, in nome della libertà e dell'unità d'Irlanda e del suo popolo” dichiara Galizia che continua "Sindaco, per una città con la storia millenaria di Roma, ospitare una via che porti il nome di questo eroico ragazzo, sarebbe un grande onore" conclude la nota del leader degli ecologisti del Fronte Verde.


30 aprile 2010

CO2, Fronte Verde: "CdM premia le centrali più inquinanti"

Roma, 30.04.10 - Il Consiglio dei Ministri ha approvato una soluzione che permette di soddisfare le richieste di assegnazione delle quote di CO2, a titolo gratuito, per gli operatori energetici ed industriali, per impianti entrati in funzione nel 2009, che complessivamente superano la quota prevista nel Piano Nazionale di assegnazione delle emissioni. In merito è intervenuto in una nota Vincenzo Galizia Presidente nazionale del Fronte Verde Ecologisti Indipendenti che dichiara: "questa soluzione è un premio dato dal Governo proprio alle centrali più inquinanti, che di fatto va contro gli obiettivi dichiarati dalla direttiva europea in materia di gas serra. L'ennesimo stop dall'Italia al tentativo di ridurre l'emissione dei gas serra".


24 aprile 2010

Armenia, il Fronte Verde ricorda il "Metz Yeghern"

Roma, 24.04.10 - Come ogni anno il 24 di aprile tutti gli armeni, in Patria e in ogni parte del mondo, ricordano il milione e mezzo di vittime del Genocidio perpetrato dalla Turchia nel 1915, ancora oggi negato dal governo di Ankara. In merito è intervenuto con una nota Vincenzo Galizia Presidente nazionale del Fronte Verde Ecologisti Indipendenti che ha dichiarato "in questo giorno di triste lutto per il popolo armeno, ci stringiamo alla Comunità Armena d'Italia, ricordando anche noi il "Metz Yeghern", il Grande Male inflitto dai turchi agli armeni, che esso sia un monito e un insegnamento alle future generazioni a non ripetere gli orrori del passato, come purtroppo ripetutamente avvenuto nel corso del ventesimo secolo".


22 aprile 2010

Earth Day, Vincenzo Galizia (Fronte Verde): "difendi la Terra sempre!"

Roma, 22.04.10 - Si celebra oggi 22 aprile 2010 la 40esima edizione della "Giornata della Terra" (Earth Day) la giornata di mobilitazione mondiale per sensibilizzare l'opinione pubblica sui temi ambientali e chiedere ai governi di adoperarsi per la tutela del pianeta. Per questo 2010 i temi sono: le biodiversità e gli oceani. La manifestazione interessa 190 Nazioni, tra cui l'Italia, con migliaia di iniziative che coinvolgeranno oltre mezzo miliardo di persone. La prima giornata della Terra si tenne il 22 aprile del 1970 quando 20 milioni di americani risposero all'invito del senatore del Wisconsin, Gaylord Nelson per la salvaguardia dell'ecosistema. In merito all'Earth Day è intervenuto Vincenzo Galizia Presidente nazionale del movimento "Fronte Verde Ecologisti Indipendenti" che ha dichiarato: "La giornata di oggi è un evento importantissimo per tutto il mondo, un giorno da ricordare e celebrare sempre. La difesa della nostra amata Terra, è un impegno di tutta una vita e non solo di un giorno all'anno. Vivere in un mondo sano, pulito, ecosostenibile in armonia con tutto cioè che di fantastico ci dona questo pianeta meraviglioso. L'armonia tra l'Uomo e la Terra è l'obiettivo da raggiungere e che ognuno di noi sempre deve perseguire" conclude la nota del leader degli ecologisti del Fronte Verde.


21 aprile 2010

2673 VOLTE AUGURI CITTA' ETERNA!


19 aprile 2010

Afghanistan, liberati i tre medici di Emergency

Roma, 19.04.10 - Domenica 18 aprile i tre medici di Emergency, Matteo Dell'Aira, Marco Garatti e Matteo Pagani, che erano detenuti in una struttura dei servizi di sicurezza afgani, sono stati liberati, non essendo stato possibile formulare alcuna accusa nei loro confronti. "Esprimiamo la nostra soddisfazione per la liberazione dei tre medici italiani di Emergency" dichiara Vincenzo Galizia Presidente nazionale del Fronte Verde Ecologisti Indipendenti. "Noi di Fronte Verde, siamo stati dal primo giorno al fianco di Emergency, trovando riscontro su quel che pensavamo sin dall'inizio, cioè la completa infondatezza delle accuse gravissime rivolte ai nostri connazionali". conclude la nota del Presidente del movimento ecologista. 


19 aprile 2010

Chi Siamo

Il "Fronte Verde - Ecologisti Indipendenti" è un movimento politico ecologico che non si riconosce nelle posizioni ottocentesche di "destra" e di "sinistra", si ispira ad una concezione spirituale della vita e si pone in difesa della Natura e dei Valori Tradizionali, per una grande battaglia di civiltà, di cultura, di tradizione, di irriducibile ed orgogliosa "difesa delle radici".

Il Movimento propone una società in cui il nostro ambiente e le basi vitali stesse possano essere tutelate, garantendo al contempo la giustizia sociale, economica e politica.

Il "Fronte Verde-Ecologisti Indipendenti", vuole costruire un "alternativa ecologica" di vita, per una società che deve vedere l'unione e la convivenza tra l'uomo e la natura che lo circonda.

Altri temi cari al Movimento sono l'anticapitalismo, l'antimondialismo e il terzomondismo ed è a favore dell'autodeterminazione dei popoli. Il "Fronte Verde-Ecologisti Indipendenti" è nato ufficialmente a Roma il 1 Marzo 2009 durante i lavori dell'Assemblea fondatrice è stato eletto all'unanimità come Presidente nazionale Vincenzo Galizia. Il Movimento si pone come continuazione del progetto politico ecologico iniziato nel 2007 come  Fronte Verde. 

Il "Fronte Verde-Ecologisti Indipendenti"  si pone come un'alternativa seria e credibile alla Federazione dei Verdi, che sono oramai sempre più schiacciati su posizioni di sinistra radicale e che alla tutela dell'ambiente preferisce un'azione politica integralista che molto spesso danneggia le politiche ambientali ed ecologiche nel suo complesso, infatti, riscontriamo come i "Verdi" oggi siano sempre meno verdi e sempre più rossi. 

Come sosteneva Alex Langer, l'ambientalismo non è né di destra né di sinistra. 

sfoglia     aprile       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

diario

VAI A VEDERE

Fronte Verde Ecologisti Indipendenti
Vincenzo Galizia
Arboria
Freccia Verde
Comitato Biondo Tevere
Fronte Verde Lazio
Fronte Verde Toscana
Fronte Verde Liguria
Fronte Verde Marche
Fronte Verde Torino
Fronte Verde Genova
Fronte Verde Latina


CERCA